SACERT

Linee Guida sostenibilità energetica ambientale – industria

Linee Guida sostenibilità energetica ambientale – industria

Progetto EU EnergyVillab - Linee Guida

Finalmente possiamo pubblicare le “Linee Guida per la sostenibilità energetica ed ambientale degli edifici industriali”.

Le Linee guida sono il frutto del progetto europeo EnergyViLLab, finanziato nell’ambito del Programma per la Cooperazione Transfrontaliera Italia-Slovenia 2007-2013 e coordinato da Unioncamere del Veneto – Eurosportello.

Sotto il Coordinamento dell’ARES Agenzia Regionale per l’Edilizia Sostenibile s.r.l. unipersonale nella figura del Responsabile Tecnico arch. Angela Sanchini e grazie al patrocinio di SACERT Milano e Green Energy Audit è stato possibile sperimentare un Living lab.

L’EnergyViLLab localizzato a Maniago, un’area industriale in provincia di Pordenone caratterizzata da una concentrazione di aziende produttive del settore del coltello e della lavorazione del metallo, si è dedicato a verificare modalità e vantaggi dell’implementazione di un modello di Living Lab incentrato sulla risoluzione di problematiche collegate al risparmio energetico in un ambito di cluster/distretto produttivo. Attraverso l’applicazione sugli edifici industriali dei protocolli di valutazione di sostenibilità ambientale (consumo di energia, emissioni atmosferiche, materiali utilizzati, isolamento termico….), in particolare del Protocollo ITACA edifici industriali, l’azione pilota ha sviluppato attraverso le Linee Guida una metodologia applicativa di risparmio energetico tesa anche all’individuazione di soluzioni replicabili e trasferibili.

Dopo aver svolto, con il coinvolgimento di tutti gli stakeholders, un’analisi delle realtà industriali e artigianali aderenti al Distretto del Coltello di Maniago, è stata eseguita una prima raccolta di dati per scegliere gli edifici campione in modo da poterli considerare rappresentativi delle diverse realtà presenti nel Distretto. Successivamente sono stati svolti alcuni walkthrough audit (con valutazioni anche ambientali) in quattro ditte del distretto e in una ditta slovena (per poter effettuare un confronto dei diversi contesti) e in un caso è stato svolto un’audit completo indicando anche gli interventi realizzabili in termini di costi benefici.

La seconda fase è stata quella della redazione delle presenti Linee Guida che si presentano suddivisi in due parti.
Nella prima parte delle Linee Guida vengono presentati:

  • gli obblighi normativi che si presentano in occasione della ristrutturazione o della manutenzione straordinaria degli edifici industriali/artigianali
  • lo studio dei dati rilevati tramite gli audit energetico – ambientali: l’aggregazione dei dati e il confronto fra i casi studio, la stima delle incidenze sui consumi totali energetici delle singole strutture (pareti, coperture, serramenti ecc.), la valutazione delle aree di intervento per il risparmio energetico.
  •  i possibili interventi realizzabili negli edifici industriali/artigianali che migliorano l’efficienza energetica dell’edificio-impianto e altri interventi con valutabili anche dal punto di vista ambientale.

Nella seconda parte delle Linee Guida è presente una serie di schede dei più rilevanti interventi realizzabili negli edifici industriali/artigianali con l’indicazione, in termini simbolici, per ciascuno di essi dei parametri: potenzialità di risparmio, ritorno economico, affidabilità, fattibilità, effetto sull’ambiente.

In ciascuna scheda sono inoltre presenti: la descrizione dell’intervento, una valutazione di fattibilità dell’intervento, la scelta del sistema, delle valutazioni sulla posa, i benefici energetici e ambientali ed infine alcuni consigli e attenzioni nella scelta dell’intervento.

Viene inoltre definita l’influenza di ogni intervento sui criteri del protocollo Energetico ed Ambientale di ITACA – edifici industriali.

Per scaricare il documento 

 

Qualità nella certificazione e audit energetici – SACERT GEA

Qualità nella certificazione e audit energetici – SACERT GEA

La qualità di SACERT e GEA nella certificazione energetica  e negli audit energetici ed ambientali. Questo è il tema che affronterò al seminario di formazione durante la Fiera Casa & dintorni che si svolgerà a Pordenone.

“L’efficienza energetica e la sostenibilità ambientale come opportunità”

Lunedì 7 aprile presso la sala convegni “Zuliani” del Centro servizi dalle ore 14 alle ore 18.30.

Seconda parte ore 16.30 – 18.30
La qualità “certificata” nella certificazione e diagnosi energetica
Giorgio Bertoli – co-coordinatore regionale di SACERT

Presenterò le risposte che SACERT con la Certificazione garantita e GEA con la formazione dei Auditor vuole dare per una certificazione energetica ed ambientale nel campo dell’edilizia.

Green Energy Audit

Una risposta che vuole essere una proposta per tutti i professionisti, architetti, ingegneri, periti o geometri che vogliono fornire alla propria clientela una servizio che oltre alla propria professionalità dia un elevato valore di qualità. Una certificazione e un audit garantito da un controllo da ente terzo sotto la supervisione dell’unico organismo nazionale di certificazione e ispezione ACCREDIA.

Spiegherò le procedure e il metodo di lavoro che sta dietro ad un processo di qualità e che aiuta a organizzare e nel contempo rendere semplice le nostre attività di certificazione. Le normative europee richiedono da parte di noi tecnici, competenza e formazione specifica. Operare in ambito SACERT è una risposta a questa richiesta.

L’ingresso alla fiera è libero.