Varie

CESBA a Torino per il workshop internazionale

CESBA a Torino per il workshop internazionale

Parteciperò a Torino, il 1 luglio 2014 presso l’Environment Park, al workshop internazionale “Expanding CESBA”.

Un incontro rivolto a professionisti e organizzazioni pubbliche/private interessati al tema dei sistemi di valutazione della sostenibilità di edifici ed aree urbane. CESBA (Common European Sustainable Building Assessment) è una iniziativa europea volta all’armonizzazione dei sistemi di valutazione e alla promozione del loro impiego nel ciclo vita di edifici ed aree urbane: obiettivi, gare d’appalto, progettazione e pianificazione, realizzazione, monitoraggio, ecc.

Da tutta Europa arriveranno professionisti, esperti, accademici, enti pubblici, PMI, gestori di sistemi di valutazione, per confrontarsi in 4 sessioni tematiche:

  • Gruppo 1: Rafforzare l’economia locale: PMI opportunità
  • Gruppo 2: Quadro di riferimento per la pubblica amministrazione
  • Gruppo 3: Progetti dell’UE: risultati, sfide ed opportunità
  • Gruppo 4: Armonizzazione dei sistemi europei di valutazione.

Logo CESBA Wiki

Verrà inoltre illustrato il CESBA Wiki, il portale europeo sull’edilizia sostenibile e i sistemi di valutazione.

Con CESBA e il Gruppo 4 si affronterà il tema di come armonizzare i sistemi europei per esempio coi il nostro Protocollo ITACA di prossima emanazione come Prassi UNI. Una due giorni di sicuro interesse per capire dove l’Europa sta progredendo sulla certificazione energetico ambientale degli edifici e delle aree urbane, mentre qui da noi, forse siamo ancora molto timidi.

L’evento è gratuito ed aperto a tutti. Sarà gestito secondo il metodo SPRINT, focalizzato sullintegrazione dei contributi dei diversi portatori di interessi. I partecipanti opereranno insieme in modo rigoroso ed efficiente, con l’obiettivo di conseguire risultati utili e condivisi.

Speriamo che le esperienze europee presentate nell’incontro CESBA stimolino gli enti pubblici per un’accelerazione verso l’utilizzo e alla valorizzazione delle certificazioni energetico ambientali. Non è più tollerabile costruire in modo poco o per nulla sostenibile. Il futuro del comparto edilizio oltre che sui nuovi edifici, non può che passare attraverso il recupero degli edifici esistenti e delle aree urbane da ristrutturare e da riqualificare, farlo attraverso strumenti che ci consentiranno di valutare la bontà degli interventi, diventa fondamentale.

Sostenibilità e solidarietà, l’etica nella scelta

Sostenibilità è una parola molte volte usata nel campo della Certificazione Energetica o anche dell’Urbanistica. Sostenibilità è una parola che difficilmente si affianca alla solidarietà, almeno in questi campi specifici.

Galleria Villamarina

Galleria Villamarina

Questa riflessione è nata ascoltando le notizie che arrivano dalla Sardegna, ed in particolar modo dalla galleria Villamarina della miniera di Monteponi Iglesias, dove alcuni operai ex Rockwool si sono murati vivi e passeranno Natale denunciando così la perdita del loro lavoro e le promesse di soluzioni positive come spesso capita, non mantenute.

Il nome Rockwool ricorda uno dei più grossi o forse il più grosso produttore di pannelli in lana di roccia in Italia. Lo stabilimento della località Sa Stoia a Iglesias produceva più del 30% della quota di mercato italiano, nel 2007 ha prodotto 32000 tonnellate di prodotto. Nel 2009 la società Danese ha deciso di chiudere tutto e spostare la produzione in Istria e ad oggi quella realtà produttiva non ha trovato un’alternativa.

Noi tecnici stiamo seguendo con estrema attenzione le politiche ambientali dei produttori degli isolanti, spesso le loro fabbriche sono certificate secondo protocolli EMAS o norme ISO 14001, e spesso vengono valutati i processi LCA (Life Cycle Assessment), ma ora mi domando, possiamo trascurare  la questione etica? Possiamo ancora far finta di nulla rispetto alle questioni dei diritti/doveri del modo del lavoro, delle delocalizzazioni delle aziende e delle concentrazioni dei grandi gruppi che spesso riducono la concorrenza?

L’etica, il nuovo parametro per la scelta corretta dei materiali nelle costruzioni edilizie.

Auguro a chi segue questo mio blog e a chi si batte per i propri diritti, un caloroso Natale, e un sereno 2013 pieno di opportunità 2013.

Hello world!

Eccomi di nuovo on-line, server nuovo, nuovo aspetto. Si ricomincia.